SPLENDORI E TRAMONTO DELLA BELLE ÉPOQUE

eventi finali Retro...Scenario 2018

BUDOIA, Teatro di Dardago
> venerdì 23 novembre 2018 – h21.00

NOVECENTO
la leggenda del pianista sull’oceano

Teatro Fuori Rotta Padova
testo di Alessandro Baricco
interpretato e diretto da Gioele Peccenini, musiche dal vivo di Giovanni Scalabrin

SACILE, Teatro Ruffo
> venerdì 14 dicembre 2018 – h21.00

RUMORS

Compagnia Colonna Infame di Conegliano
di Neil Simon, regia di Paolo Zardetto
LO SPETTACOLO SOSTITUISCE LA COMMEDIA "PIGMALIONE"
Stacks Image 3587
Stacks Image 3618
Tra le prime “conseguenze” della Grande Guerra, chi non potrebbe annoverare anche il veloce dilagare della nuova musica jazz? Sul nuovo palcoscenico di quest’epoca ormai “mitica” Alessandro Baricco creò nel 1994 uno dei testi teatrali contemporanei da allora più applauditi e rappresentati. Ed eccoci allora sul Virginian, un piroscafo che negli anni tra le due guerre è in continua spola tra Europa e America con il suo carico di miliardari, di emigranti e di gente qualsiasi. Dicono che sul Virginian si esibisse ogni sera un pianista straordinario, capace di suonare una musica mai sentita prima, meravigliosa… Questa è l’incredibile, fantastica storia di Danny Boodman T.D. Lemon Novecento, il pianista più grande del mondo, nato su una nave e di lì mai sceso, mentre tutto sembrava possibile al ritmo indiavolato della folle età del jazz.

Ingresso con biglietto unico €5,00 – gratuito fino a 12 anni.
Prevendita dal 16 novembre presso Merceria Marilù - piazza Umberto I n.25 - Budoia.
New York nel 1988 è la metropoli dell’opulenza, della ricchezza e dell’ostentazione, ed è anche la città che Neil Simon, il commediografo più sagace della grande mela, tratteggia con splendida comicità nei suoi “Rumors”, pettegolezzi.
Al centro della vicenda c’è l’anniversario di matrimonio del vicesindaco, ma soprattutto un misterioso sparo che manda nel panico tutti gli invitati, e dà il via a una miriade di situazioni al limite dell’inversimile, tra gag ed equivoci ad alto tasso di divertimento.
In scena ci sono i migliori amici dell’importante padrone di casa che sono anche i suoi consulenti: uno specchio dell’alta società newyorkese, una corte legata a doppio filo da malcelate invidie, rancori e sospetti che non tarderanno a emergere, non appena l’ombra del “pettegolezzo” comincerà a serpeggiare... Come reagiranno di fronte a questa imprevista situazione, pur di salvare le apparenze? 

Ingresso con biglietto unico €5,00 – gratuito fino a 12 anni.

APPUNTAMENTI D’AUTORE A SACILE
> ottobre 2018

TUTTE PER LA VITTORIA… SULL’ALTRO FRONTE

la Grande Guerra delle Donne
progetto promosso dalla Biblioteca Civica di Sacile in collaborazione con
Biblioclub, Piccolo Teatro Città di Sacile e UTE di Sacile e Altolivenza

CONFERENZE-SPETTACOLO PER LE SCUOLE SUPERIORI
> novembre 2018 - febbraio 2019

ECHI DELLA GRANDE GUERRA

ricerca storica e pagine letterarie a confronto
lezioni divulgative a cura di Camilla Peruch, divulgatrice della Grande Guerra, con reading dai racconti di Syria Poletti interpretati dagli attori del Piccolo Teatro
Stacks Image 3580
Stacks Image 3625
Tra gli ultimi echi del Centenario del primo conflitto mondiale, il Piccolo Teatro ha contribuito ad un piccolo percorso che ha restituito a questo tragico evento uno sguardo diverso, dal punto di vista delle Donne.
Il primo evento, curato dal Piccolo Teatro, ha ripreso il titolo “Tutte per la vittoria” da quello dell’omonimo libro di Camilla Peruch, divulgatrice ed esperta in tematiche della Grande Guerra, pubblicato da Kellermann editore con una prestigiosa prefazione a firma di Dacia Maraini. “Femmine, fate, massaie nella propaganda bellica 1915-18” è l’argomento della ricerca condotta su immagini ed illustrazioni d’epoca, presentata dall’autrice ed accostata ad un reading con gli attori della Compagnia su brani scelti da “Addio alle armi” di Ernest Hemingway. Un testo scritto circa un decennio dopo la fine del conflitto nel quale lo scrittore americano, ricordando la sua personale esperienza sul fronte italiano, riuscì a dare vita ad uno dei più intensi romanzi attraversati dal dramma della Prima Guerra Mondiale.
La seconda serata, dal titolo “L’altro fronte”, è stata curata da Maria Balliana con il Biblioclub di Sacile: una serie di letture “al femminile” da Edith Wharton a Elisabetta Rasy, per cogliere le voci della Grande Guerra nelle parole di alcune grandi scrittrici.

Ingresso libero.
Il progetto “Splendori e tramonto della Belle Époque” trova la sua ideale conclusione proprio intorno all’anniversario della fine della Grande Guerra avvicinandosi nuovamente al mondo della scuola, con una proposta di conferenza-spettacolo adatta agli studenti degli Istituti Superiori, che unisce i temi trattati dalle pubblicazioni di Camilla Peruch, ricercatrice specializzata in didattica della Grande Guerra, a reading teatrali curati dagli attori del Piccolo Teatro. I testi interpretati (intorno alla Prima Guerra Mondiale e ai suoi “echi” negli anni immediatamente seguenti) sono tratti dai racconti “La linea del fuoco” della scrittrice Syria Poletti, che visse tutta la sua giovinezza a Sacile (dove sono ambientate perlopiù queste pagine) per poi emigrare in Argentina e trovare quindi fama in tutto il Sudamerica come autrice di libri per bambini e romanzi. Nella sua personale vicenda, spesso adombrata dai protagonisti che popolano le sue storie (“matti” di guerra, famiglie distrutte dalle atrocità belliche, paesi segnati da lutti e privazioni), si legge la ben poco aulica realtà del primo (seppur “vittorioso”) dopoguerra, che spinse molti sulla via dell’emigrazione, in paesi lontani oltreoceano o anche nelle campagne dell’Europa spopolate da un’intera generazione annientata dal conflitto.

Per le Scuole Superiori, su prenotazione. Info: piccoloteatrosacile@gmal.com

Scenario 2018-2019

anteprima "Un Palco d'Oro"

SACILE, Teatro Ruffo
> giovedì 22 novembre 2018 – h121.00

CONCERTO DI NATALE

degli Amici della Musica A. Romagnoli
con Marco Gerolin (fisarmonica) e le voci liriche di Valentina Volpe Andreazza (mezzosoprano) e Marco Cazzuffi (baritono), accompagnate al pianoforte da Alberto Ravagnin

POLCENIGO, Sala consiliare del Municipio
> venerdì 23 novembre 2018 – h15.00

TEATRO E FINZIONE:
LA MAGIA DEL PALCOSCENICO

lezione di Storia del Teatro e dello Spettacolo per i Corsi generali dell’A.A. UTE 2018/19
a cura di Chiara Mutton, presidente Piccolo Teatro Città di Sacile
Stacks Image 3534
Stacks Image 3536
Nel giorno di Santa Cecilia, patrona della musica, l’Associazione sacilese degli Amici della Musica organizza il tradizionale Concerto di Natale, apertura ufficiale delle manifestazioni dell’Avvento in Città. Lo spazio dedicato dalla serata ai più promettenti giovani talenti presenta quest’anno un fisarmonicista dalle doti davvero straordinarie, avendo vinto nel 2017, a soli 16 anni, un’importante concorso a Tula, in Russia. La seconda parte del concerto presenterà invece un programma lirico che avrà come filo conduttore l’Europa dei popoli e della musica, con una selezione di arie e duetti tratti da opere di compositori appartenenti a diversi Paesi principalmente tra Otto e Novecento, ricordando la fine della Grande Guerra nell’ideale comune della Pace.

Ingresso libero.
La Stagione 2018/19 segnerà il 50^ Anniversario di Fondazione del Piccolo Teatro Città di Sacile (1969/2019) e il Ventennale della rassegna “Scenario” (1998/2018): l’Associazione intende festeggiare questi importanti traguardi prendendo ispirazione dalla celebre battuta di Gigi Proietti, che riassume lo spirito (e il fascino) del Teatro: “Benvenuti a teatro. Dove tutto è finto ma niente è falso”. Questa è senz’altro una delle “magie” del palcoscenico, dove gli attori si spogliano dei propri panni quotidiani per vestire quelli di personaggi usciti dall’immaginazione degli autori. Ma in scena poi il travestimento e il trasformismo giocano un altro ruolo importante come specifico espediente drammaturgico o all’interno di determinati generi teatrali. Qualche esempio, tratto da testi ed autori del presente e del passato, sarà illustrato nella lezione organizzata a Polcenigo per i Corsi Generali dell’UTE di Sacile e Altolivenza.

Info: segreteria UTE, tel. 0434 72226info@utesacile.it

CREDITS ANTEPRIMA SCENARIO 2018-2019


E' un progetto di con il sostegno di
Piccolo Teatro Città di Sacile Comune di Sacile logo-budoia_small
Comune di Budoia
Logo-Regione-Friuli_small logo_fondazione_fiurli_128

in collaborazione con
logo_polcenigo_small
Comune di Polcenigo
Logo_Ute-Sacilelogo_amicidellamusica_240 logo-biblioteca_small logo-Biblioclub_small

informazioni > la stagione teatrale

Download

Pieghevole 2017 (PDF 266 Kb)
Locandina 2017 (PDF 231 Kb)

Biglietti

Spettacoli serali Teatro Ruffo:
INTERI € 8 - RIDOTTI € 6

Abbonamenti

Spettacoli serali al Teatro Ruffo (5 appuntamenti, dal 21 gennaio al 18 febbraio 2017) INTERI € 35 - RIDOTTI € 25
L’evento di presentazione del 15 gennaio a Palazzo Ragazzoni e le tre date di Salotto UTE con il cineclub Shakespeariano sono ad ingresso libero, senza prenotazione.

Riduzioni

  • studenti fino a 25 anni, adulti oltre 60 anni
  • iscritti F.I.T.A. (Federazione Italiana Teatro Amatori) e UTE di Sacile per l’anno in corso nonché tesserati della altre Associazioni partner citate nei credits della Stagione
  • Nota: tutte le riduzioni saranno riconosciute previa esibizione di idoneo documento.

Prevendita abbonamenti

15 gennaio a Palazzo Ragazzoni (ore 17.30-19.30)
19 e 20 gennaio presso il Teatro Ruffo (ore 17.30-19.30)
gli abbonati alle precedenti edizioni avranno diritto di prelazione per la riconferma del proprio posto in teatro, dandone comunicazione alla segreteria del Piccolo Teatro entro e non oltre il 12 gennaio 2017, con ritiro tassativo del nuovo abbonamento nelle successive giornate di prevendita

Biglietteria

aperta 45 minuti prima dell’inizio degli spettacoli con possibilità di prenotazione via telefono o e-mail per tutti i titoli della Stagione, a partire dal 15 gennaio (ritiro biglietti in teatro la sera dello spettacolo, entro le ore 20.30)

Orario spettacoli

ore 21

VOTA IL "TUO" SCENARIO

Com’Ŕ ormai consuetudine, agli spettacoli in cartellone andranno ben due riconoscimenti: il premio del pubblico “Vota il tuo Scenario” sarÓ assegnato alla Compagnia che avrÓ raggiunto il punteggio pi¨ alto di gradimento da parte della platea del Teatro Ruffo, mentre il Premio “Edmondo Trivellone” sarÓ decretato sempre dal pubbico per il migliore allestimento (scene-costumi), come omag- gio all’indimenticato scenografo e vice-presidente del Piccolo Teatro. In entrambi i casi ai Gruppi vincitori sarÓ offerto di tornare ospiti di “Scenario” in una delle prossime rassegne.

INFORMAZIONI:

segreteria Piccolo Teatro
tel. 366 3214668
da lun a ven ore 17-19
e negli orari di biglietteria
e-mail
© 2018 Piccolo Teatro Città di Sacile