SE GOLDONI VOLA IN GIAPPONE…

il film di Alessandro Bettero sulla vita del grande autore veneziano, protagonisti anche gli attori del Piccolo Teatro di Sacile, sarà presentato a Tokyo il 10 novembre per la “Settimana della Lingua Italiana nel Mondo”




Continua a mietere successi e riconoscimenti internazionali il film di Alessandro Bettero “Carlo Goldoni – Venezia Gran Teatro del Mondo”, prodotto in occasione del tricentenario goldoniano (2007) e presentato nello stesso anno alla 64^ Mostra di Cinema di Venezia e in anteprima regionale a Sacile, su impulso del Piccolo Teatro, i cui attori furono tra i protagonisti della pellicola, girata in splendide location storiche originali insieme a diverse Compagnie e artisti del Veneto e con la partecipazione anche di alcuni interpreti della Compagnia gemella de I Coragi di La Réole.
Lunedì 10 novembre il film, prodotto da Amelia Fiorenzato per Vip Mediacom e attualmente distribuito nel mondo dalla statunitense LifeSize Entertainment, rappresenterà infatti l’Italia a Tokyo in occasione degli eventi per la “Settimana della Lingua Italiana nel Mondo”, con una proiezione speciale presso l’Istituto Italiano di Cultura. Il film sarà introdotto dal professor K. Takada, grande esperto di teatro italiano e già direttore dell’Istituto di Cultura giapponese a Roma, con la partecipazione del direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, professor Giorgio Amitrano, e di Fabrizio Grasselli, presidente della Società Dante Alighieri di Tokyo.



Particolarmente interessante fu per il Piccolo Teatro questa parentesi cinematografica, che vide il gruppo protagonista della messa in scena di alcuni brani da “Le baruffe chiozzotte”, con riprese realizzate sul palcoscenico del teatro Ruffo, mentre al regista della commedia Flavio Rover fu affidato l’importante ruolo di Carlo Gozzi, grande antagonista di Goldoni e della sua riforma teatrale in senso moderno borghese. Agli attori francesi de I Coragi Michel Colin, Jean-Louis Vern e Olivier Bayle-Videau, nei panni di tre influenti Deputati dell’Assemblea Nazionale, furono riservate invece alcune scene relative all’ultima lunga stagione che Goldoni trascorse proprio a Parigi, dopo aver lasciato Venezia nel 1762: vissuto prima alla corte di Francia, attraversò quindi le vicende della Rivoluzione, che troppo tardi gli restituì la piccola pensione reale proprio il giorno dopo la sua morte, avvenuta nel febbraio del 1793, lontano per sempre dalla sua amata città.
Info sul film: www.goldonithemovie.com 
© 2018 Piccolo Teatro Città di Sacile