IL PICCOLO TEATRO CELEBRA A SACILE IL “GIORNO DELLA MEMORIA”

giovedì 27 gennaio alle ore 18.00 in oltre 30 città italiane il teatro darà voce alle storie dei sopravvissuti alla Shoah
per non dimenticare

Irit Amiel

Da sinistra: Irit Amiel e la traduttrice Marzena Borejczuk - © Giovanni Cavulli
credits: www.kellereditore.it

Più di 35 compagnie teatrali in Italia, tra le quali una radiofonica, hanno deciso di partecipare alla iniziativa Memoria in piazza, lanciata dalla Compagnia dell'Attimo di Rovereto (Trento) per onorare il “Giorno della Memoria”. Tra i gruppi coinvolti anche il Piccolo Teatro Città di Sacile, che il prossimo 27 gennaio parteciperà a questa originale rete culturale promossa sul territorio nazionale con l'appoggio di diverse Istituzioni e il coinvolgimento di media e Associazioni locali. Alle ore 18 dunque, ciascuna nelle strade della propria città, le troupe daranno voce al ricordo della Shoah leggendo qualche capitolo del libro “Fratture” di Irit Amiel, autrice israeliana di origine polacca che ha voluto riunire in brevi racconti alcuni frammenti di vita degli “Scottati”, i sopravvissuti all'Olocausto, lambiti ma non divorati dal fuoco della distruzione. Nelle sue pagine è narrata la sofferenza di chi non è morto nei campi di concentramento, ma vi ha perso, com'è accaduto alla stessa Autrice, gran parte dei propri cari. Alcuni hanno scelto una nuova vita abbandonando la propria patria per cercarne un'altra fuori dall'Europa, negli Stati Uniti o in Israele. Altri sono rimasti, tutti spesso ostaggio di ferite a volte troppo dolorose anche per il semplice ricordo. Nelle parole di Irit Amiel, intense ma mai disperate, non manca una forte aspirazione al futuro e alla felicità, come innegabile diritto di ogni uomo, al di là di qualsiasi differenza sociale, culturale o religiosa.
Il valore della collaborazione fra tante Compagnie italiane, e il voluto sincronismo di una lettura collettiva come tacito appuntamento a più voci, sono segno della volontà di raggiungere il maggior numero di persone nella loro quotidianità, così da offrire un momento di riflessione condivisa per non dimenticare questo tragico capitolo della nostra storia. Per questo sono stati scelti dei luoghi aperti ad una partecipazione il più possibile libera ed informale: a Sacile gli attori del Piccolo Teatro, coordinati dal regista Flavio Rover, daranno vita alla performance sotto la Loggia del Municipio, in piazza del Popolo. L'iniziativa è realizzata in sinergia con la Biblioteca Civica “Romano Della Valentina” e con il patrocinio dell'Amministrazione comunale, attraverso la quale sarà anche inoltrato l'invito a partecipare a studenti ed insegnanti delle scuole cittadine, insieme alle coordinate del testo utilizzato, come spunto per eventuali letture ed approfondimenti in classe.


Info e credits: www.kellereditore.it
Giorno della Memoria: www.moked.it/giornodellamemoria

© 2018 Piccolo Teatro Città di Sacile