PICCOLOTEATRO@FEST

2015: Dionisiaca


630_the-youth-of-bacchus-1884bouguereau

Dioniso era per i greci il dio il cui nome era legato al Vino, ma anche al Teatro: le Dionisiache erano infatti le feste più importanti nelle quali venivano rappresentati i nuovi testi dei grandi drammaturghi, comici e tragici. Ma anche festini, simposi e banchetti, allietati spesso da musica e versi, facevano parte del rito. Quindi arte, poesia e letteratura, ovvero i piaceri dello spirito, già nell’antichità andavano a braccetto con i piaceri della tavola e la celebrazione del ritmo ciclico di rinascita della natura. Questo binomio sta alla base del progetto che il Piccolo Teatro Città di Sacile propone per il calendario di “Musae” 2015, coniugando tutti questi spunti insieme alla scoperta dei più affascinanti angoli del territorio provinciale, nel segno della Festa lungo l’unico fil-rouge di un Festival (come la sigla @Fest sta appunto a significare).
“Spiriti allegri” è un’ode al Vino creata dal Piccolo Teatro seguendo spunti letterari, tradizionali, antichi e moderni, per la storica cornice di Palazzo Salice a Polcenigo domenica 20 settembre, dove la sapienza dell’Arte Cucinaria è ben rappresentata dall’originale Museo ospitato nel centro storico di uno dei “borghi più belli d’Italia”, che merita di essere conosciuto e valorizzato grazie alla promozione di un turismo culturale di qualità. In occasione dell’evento, il Museo sarà visitabile nel pomeriggio grazie alla collaborazione della Federazione Italiana Cuochi di Pordenone. Teatro e Serenissimi splendori veneziani a Budoia domenica 27 settembre, dove “Goldoni e il Gran Teatro del Mondo” rivivranno lungo le calli, i caffè, i teatri e le botteghe di Venezia attraverso le sue “Memorie” e i protagonisti delle sue commedie, in una nuova produzione teatrale creata dal Piccolo Teatro tra la maschere dei comici e i personaggi della scena borghese. E se Goldoni scrive i suoi ricordi a Parigi, dove trascorse gli ultimi 30 anni di vita, passando dai Borboni alla Rivoluzione, sarà ancora la Francia a proporre un affascinante focus proprio sul periodo più sfarzoso della monarchia assoluta: quella corte di Luigi XIV, il Re Sole, dove i Maestri di Cerimonie, come François Vatel, avevano grandi onori, e grandi responsabilità, nel coniugare i piaceri conviviali, le magnifiche messe in scena degli intrattenimenti teatrali e musicali, le delizie al servizio dei potenti. Ma a quella stessa corte anche Molière scriveva e rappresentava commedie nelle quali vizi (molti) e virtù (rare) di quella società venivano indagati, smascherati e sbeffeggiati, pure sotto la protezione e con la benevolenza del Re. Ed ecco allora la sontuosa pellicola di Roland Joffè a celebrare il genio di Vatel nella proiezione in programma mercoledì 23 settembre a Palazzo Ragazzoni a Sacile, completata da un intrattenimento teatrale in costume con scene tratte proprio da uno dei capolavori di Molière, il “Tartufo”, insieme agli attori de La Bottega di Concordia Sagittaria.
Menzione speciale merita infine il gustoso cameo che andrà ad inaugurare il cartellone sabato 19 settembre ancora a Sacile, all’interno di un percorso di teatro e buona tavola già collaudato dalla collaborazione tra Piccolo Teatro e Accademia italiana della Cucina, da tempo felicemente attivata. Nell’imminenza dell’apertura della mostra “Acqua e cibo a Venezia – Storie della Laguna e della Città”, in programma a Palazzo Ducale per EXPO2015, e in concomitanza con gli eventi espositivi programmati intorno allo stesso tema dall’Archivio di Stato veneziano per le Giornate Europee del Patrimonio, la rassegna invita ad approfondire contenuti e curiosità delle tradizioni culinarie veneziane grazie al gradito ritorno della ricercatrice ed Accademica Michela Dal Borgo per una piacevole conversazione storico-gastronomica, accompagnata – come si addiceva ai grandi Simposi d’un tempo – da musiche a tema proposte nell’antica cornice dell’antico Ospitale di San Gregorio dagli allievi del Conservatorio Tomadini di Udine.
Tutti gli eventi saranno ad ingresso libero e gratuito.
Info: tel. 366 3214668 - vai alla pagina dedicata

Download

Locandina (1.2 Mb)
Brochure (441 Kb)
© 2018 Piccolo Teatro Città di Sacile