SCENARIO D'ESTATE 2010

rassegna itinerante di teatro all’aperto


Brugnera / Sacile 28 maggio – 8 luglio 2010

Scenario d'Estate 2010

Dal 28 maggio torna l’estate teatrale del Piccolo Teatro Città di Sacile, rassegna itinerante lungo il Livenza dal Parco di Villa Varda di Brugnera agli scorci più suggestivi del centro storico della città “giardino della Serenissima”. E particolarmente adatta al palcoscenico di “Scenario d’Estate” è proprio la nuova location scelta per le serate sacilesi, che recupera lo spazio del cortile dell’ex-chiesa di San Gregorio, un suggestivo angolo lungo il fiume, recentemente riportato a disposizione della città dopo il restauro dell’adiacente complesso dell’antico Ospitale ed ex-Pretura.
La locandina 2010 presenta sette appuntamenti, realizzati in sinergia con le rispettive Amministrazioni comunali e con il sostegno istituzionale della Regione Friuli Venezia Giulia e di Banca di Cividale. Una selezione dei migliori spettacoli del Triveneto sarà quindi protagonista di un’estate all’insegna del teatro d’autore, brillante e di qualità.
Si comincia dunque con il segmento dedicato a Villa Varda ovvero le cinque serate di “Scenario in Villa”, che sarano inaugurate venerdì 28 maggio dalla Compagnia Quei de Scala Santa di Trieste, protagonisti di una pièce spassosa e sentimentale dal titolo inequivocabile: “INTRIGO”. Si prosegue il 4 giugno con la gustosa trasposizione veneta creata dal gruppo Schio Teatro80 sul testo di un autore francese contemporaneo di Molière, altrettanto fortunato e amato dal pubblico. “TRAMACI PAR L’EREDITÀ” porta in scena gli arditi espedienti di un giovane innamorato e del suo fedele servitore, sodali nel tentare di carpire l’eredità di un ricchissimo ed avarissimo zio. La comicità di Woody Allen sarà invece protagonista della serata successiva, venerdì 11 giugno, con il classico “PROVACI ANCORA, SAM” nella messa in scena della Colonna Infame di Conegliano. Tra le nevrosi di Allan Felix – alter-ego dell’autore – e le improbabili “apparizioni” del mito Humphrey Bogart, il divertimento è assicurato. Trama leggera e divertemente anche quella scritta e diretta da Mauro Fontanini per il Collettivo Terzo Teatro di Gorizia, in scena il 18 giugno: "IL MATRIMONIO PUÒ ATTENDERE”, ovvero storia di una ragazza un po’ bizzarra, del suo eterno fidanzato e di altri stravaganti comprimari. Ultima serata al Parco riservata alla Compagnia ospite del Piccolo Teatro di Sacile, protagonista venerdì 25 giugno con la sua nuova fortunata produzione, ovvero la commedia gialla di Aldo Nicolaj dal titolo “LA PROVA GENERALE”. Una famiglia che tenta di sbarcare il lunario, un vicino ficcanaso, una donna misteriosa e uno stranissimo ménage, il tutto simpaticamente risolto in un tinello rigorosamente anni Settanta. Il mese di luglio segnerà come sempre il passaggio da Villa Varda al centro storico di Sacile, con le ultime due date in programma, nelle tradizionali serate del giovedì. “TRENTA SECONDI D’AMORE”, celebre pièce anni Trenta di Aldo De Benedetti sarà di scena il 1° luglio con la Compagnia Tarvisium Teatro, alle prese con una “proposta indecente ante-litteram” causa malcapitato investimento, da parte di moglie svagata e senza patente, di un ignaro pedone spalleggiato da astuto avvocato. Per finire, giovedì 8 luglio spazio ad una serata dedicata a Goldoni, con una delle celebri rivisitazioni tra musica, teatro e commedia dell’arte ad opera del Teatro dei Pazzi di San Donà di Piave. “UN CURIOSO ACCIDENTE” è la commedia scelta per questo nuovissimo allestimento, che non mancherà di sorprendere con la bravura dei suoi interpreti e la cura di una messa in scena dagli effetti pirotecnici.
L’ingresso agli spettacoli, con inizio alle 21.15, è con biglietto unico a 5 euro (gratuito per i ragazzi fino a 12 anni). In caso di maltempo le serate di Villa Varda si sposteranno nel nuovo Palazzetto dello Sport presso gli impianti sportivi di Brugnera, mentre per Sacile troveranno riparo al teatro Ruffo.

Info e approfondimenti tramite i contatti del Piccolo Teatro, tel. 366 3214668.
© 2018 Piccolo Teatro Città di Sacile