SCENARIO D’ESTATE RIPARTE DA TRE

Brugnera, Sacile e Budoia per la rassegna del Piccolo Teatro, al via il 1° giugno


Scenario d'Estate 2012

Si allarga quest’anno fino alla Pedemontana la rassegna estiva organizzata dal Piccolo Teatro Città di Sacile, che dal 1° giugno è pronta a riaprire il sipario per una nuova stagione di spettacoli “en-plein-air”. Brugnera, Sacile e Budoia sono infatti le location scelte per il cartellone di “SCENARIO D’ESTATE”, organizzato in collaborazione con le Amministrazioni comunali delle città ospiti e il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e di Banca di Cividale, per un’estate dedicata come sempre al teatro brillante, scelto tra le migliori novità proposte dalle Compagnie del Triveneto. Otto in totale gli appuntamenti del palcoscenico estivo promosso dall’Associazione sacilese, che chiuderà il cartellone domenica 22 luglio nell’ultima data di Budoia, località dove il Piccolo Teatro mancava da qualche tempo e per questo scelta come luogo per una speciale serata di festa, che accoglierà il pubblico della Pedemontana con la commedia “L’EREDITÀ DELLA CONTESSA”, scoppiettante vaudeville dialettale offerto ad ingresso libero e gratuito.
L’apertura della stagione “in Villa” al Parco di Villa Varda di Brugnera è riservata invece ad un celebre titolo goldoniano, presentato dalla Compagnia di Ensemble Vicenza Teatro: “LA LOCANDIERA” andrà in scena venerdì 1° giugno con le astuzie di Mirandolina e le ridicole avances dei suoi pretendenti, gabbati dal divertente gioco della seduzione. Dialetto e risate per il secondo appuntamento, che propone venerdì 8 giugno il Teatroinsieme di Zugliano (Vicenza) nella commedia “ACHILLE CIABOTTO MEDICO CONDOTTO”, un testo di Amendola e Corbucci riadattato in gustosa salsa vicentina dalla Compagnia. Personaggi e situazioni paradossali di un paese del Veneto, dove Achille Ciabotto è ineffabile dottore, dentista e veterinario. Cambio d’ambientazione per il comico giallo scozzese proposto dalla Compagnia Il Tomat di Udine, impegnata a risolvere il mistero di un “DELITTO AL CASTELLO”, commedia di Aldo Cirri in scena venerdì 15 giugno, dove ogni personaggio, a partire ovviamente dal maggiordomo, potrebbe nascondere il colpevole. Maschere e buonumore nell’immaginifica “ODISSEA DI PANTALONE” presentata il 22 giugno dallo Stabilimento Teatrale di Caerano San Marco. Nella giornata del suo matrimonio, lo sposo Evaristo, figlio di Pantalone, si perde nel mitico mondo di Ulisse, in rotta verso Itaca. Gli stratagemmi dei Comici dell’Arte dovranno dunque misurarsi con Sirene e Ciclopi, dèi e tempeste per riportare indietro il fuggitivo. Le due date sacilesi della rassegna si inseriscono quindi nel cartellone da giovedì 28 giugno, quando nel cortile dell’ex-chiesa di San Gregorio andrà in scena la Compagnia Vittoriese del Teatro Veneto con un divertente testo di Eugenio Ferdinando Palmieri dal titolo “I LAZZARONI”. Una combriccola di allegri giovanotti passa attraverso una serie di avventure, amori e piccole mascalzonate di gioventù, che saranno riscattate in vecchiaia con un imprevisto e generoso colpo di scena finale. Colori e fantasia per il nuovo allestimento del Teatroimmagine di Salzano, che propone giovedì 5 luglio “IL ROMANZO DELLA ROSA”, ovvero “la ridicolosa commedia del nome”, testo e regia di Andrea Brugnera. Se il titolo riporta con la memoria al famoso romanzo di Umberto Eco, lo spettacolo è una caleidoscopica rilettura del Medioevo che mescola i secoli bui con l’amor cortese attraverso il brioso carrozzone dei Comici dell’Arte. Ultimo appuntamento a Villa Varda il 13 luglio, con “ULTIMA CHIAMATA”, testo tratto dal film “Phone booth”, che nelle mani di Andrea Castelletti, regista del Teatro Impiria di Verona, diventa una sorta di happening teatrale, dove voci e personaggi si materializzano sul palco e in platea coinvolgendo gli spettatori in una storia piena di sorprese.
Inizio spettacoli alle 21.15, con biglietto unico a 5 euro, gratuito per i ragazzi fino a 12 anni. In caso di pioggia, gli spettacoli di Villa Varda si spostano al Palasport di Brugnera, quelli di Sacile al Teatro Ruffo. La serata di Budoia di domenica 22 luglio, l’unica ad ingresso libero, in caso di maltempo verrà rinviata alla domenica successiva (29 luglio).
© 2018 Piccolo Teatro Città di Sacile