SI È SPENTO A SACILE LUCIANO PIZZINATO, SOCIO FONDATORE DEL PICCOLO TEATRO

attore, grande appassionato di teatro e di musica, collezionista e fine conoscitore del mondo delle lirica, divulgata con grande successo dalle frequenze di Radio Palazzo Carli


Inaugurazione mostra

Si è spento a Sacile sabato all'età di 83 anni Luciano Pizzinato, Fondatore e Socio Onorario del Piccolo Teatro, ma anche fine conoscitore e collezionista del mondo della musica e in particolare della lirica, che da più di vent'anni divulgava con dedizione e passione, oltre che con grande seguito di ascolti, dalle frequenze di Radio Palazzo Carli. Anche se da tempo aveva abbandonato il palcoscenico, amava continuare a seguire da “dietro le quinte” l'Associazione nata nel 1969, nel cui Statuto compare tra i primi il suo nome, accanto a quello dei cugini Odo e Fulvio Picco, di Claudio Mocci, Michelangelo Turozzi, Nora Pizzutel, Elvira Giust, Ladislao Trivillin e di molti altri sacilesi di cui teneva memoria e ricordi vivissimi, che spesso elargiva con vivacità ai più giovani attori e tecnici, che negli anni hanno preso il loro posto dando continuità al Piccolo Teatro. Per questo nel 2009, in occasione della grande mostra allestita all'ex-chiesa di San Gregorio per ricordare il Quarantennale di quello Statuto, l'Associazione e l'Amministrazione comunale avevano voluto lasciare proprio a lui l'onore del taglio del nastro, certi di poter raccogliere con questa presenza il testimone di un'eredità culturale che si è formata e rafforzata in riva al Livenza proprio grazie allo spirito e alla passione di quella generazione che per prima mise l'accento sull'esigenza di fondare, come si legge nell'Atto ufficiale, “un organismo che promuova l'arte teatrale, onde mantenere e possibilmente aumentare il decoro della città, e soddisfare le esigenze culturali ed artistiche dei cittadini”. Poi, accanto al teatro, spazio alla musica, con i mille e più concerti seguiti nelle sale più prestigiose, nei teatri più ambiti, tra i quali senz'altro un posto di rilievo aveva l'amata Fenice di Venezia. E soprattutto la lirica, con gli autografi, i pezzi da collezione, i ricordi di scena raccolti in molti anni e dedicati in particolare alla “divina” Maria Callas, tanto da essere stati richiesti anche per importanti esposizioni a lei dedicate. Ed infine la sterminata discografia, con la quale ogni settimana preparava la puntata radiofonica de “Il lunedì della lirica” da Radio Palazzo Carli, proponendo e commentando con dovizia di dotte informazioni autori, interpreti, allestimenti, rarità discografiche. Un uomo di cultura a tutto tondo, che negli ultimi anni aveva anche saputo trasmettere questo entusiasmo ad altri amici più giovani, che ne potranno tramandare la passione e l'esempio. I funerali di Luciano Pizzinato saranno celebrati nel Duomo di Sacile martedì 23 aprile alle 15. Per desiderio della famiglia, tutte le offerte raccolte saranno destinate a Radio Palazzo Carli. Il ricordo e la dedica del Piccolo Teatro troveranno sicuramente il giusto rilievo nelle prossime iniziative artistiche della Compagnia. 

Nell'immagine allegata: Luciano Pizzinato taglia il nastro all'inaugurazione della mostra per il Quarantennale del Piccolo Teatro (Sacile, novembre 2009), insieme al Presidente Chiara Mutton, al Sindaco Roberto Ceraolo e all'Assessore alla Cultura Carlo Spagnol.
© 2019 Piccolo Teatro Città di Sacile